J-Link Plus

J-Link-Plus è basato sulla piattaforma hardware del J-Link Base, ma include la licenza per alcuni software aggiuntivi:

  • J-Link Unlimited Flash Breakpoints
  • J-Flash.exe (programmazione flash interne, esterne NOR parallele)
  • J-Flash-SPI.exe (programmazione f lash esterne SPI direttamente ai pin)
  • J-Link RDI / RDDI: protocollo di debug compatibile con tutti i debugger RDI.
  • Ozone, l’ambiente grafico di debug per il J-Link

Unlimited Flash Breakpoints: questa tecnologia consente di supportare un numero illimitato di breakpoint nella flash interna del microcontrollore. Per dare un’idea della comodità offerta da tale tecnologia, si pensi che un Cortex-M4 supporta #6 breakpoint sul codice e un Cortex-M0 solamente #4.

J-Flash è un software per la programmazione delle flash interne ed esterne (NOR, SPI). Con questo software J-Link diventa un vero e proprio strumento per la produzione.

Ozone: J-Link è compatibile con numerosi ambienti di debug, come IAR C-SPY, ma il modello Plus (o superiori) mettono a disposizione l’ambiente di debug proprietario di Segger, Ozone.

Formati

J-Link-Plus esiste in due formati:

  • J-Link-Plus Classic
  • J-Link-Plus Compact

Funzionalmente identici, la versione Classic è pensata per il laboratorio; la versione Compact è di dimensioni più contenute (circa 3.5cm x 3.5cm) ed è dotata di fori per semplificarne il fissaggio in sistemi di test.

J-Link-Plus modello Compact